IT

UN CLIMA INTERNO PERFETTO
CON LA DOMOTICA ADATTA

Calore, qualità dell'aria e umidità contribuiscono notevolmente al nostro benessere. Una casa con impianti perfettamente bilanciati garantisce benessere e salute durante tutto l'anno.

In un mondo che va ogni giorno più veloce, l'argomento clima negli ambienti in cui si vive è sempre più attuale: abbiamo bisogno di un luogo che ci offra protezione e relax, di una casa in cui ci sentiamo a nostro agio. Poche cose sono importanti quanto un clima interno ottimale per il nostro benessere. Anche se non sempre ce ne rendiamo conto, esso influisce notevolmente sulla nostra vita e su quella delle nostre famiglie: l'arredamento della nostra casa, la nostra salute, il nostro umore.

Entspannte Lese-Situation Zuhause
Un buon clima interno favorisce la concentrazione e il relax.

Trascorriamo fino al 90 per cento della nostra vita in spazi chiusi. Calore, qualità dell'aria e umidità contribuiscono notevolmente al nostro benessere. Se l'aria che respiriamo è fresca siamo più produttivi. Quando è bello caldo d'inverno e piacevolmente fresco d'estate ci sentiamo più rilassati. Chi non ha mai avuto problemi di aria secca e viziata in soggiorno o in ufficio? Un impianto di riscaldamento e climatizzazione perfettamente equilibrato nella vostra casa può garantirvi una sensazione di benessere che dura tutto l'anno.

  • Vantaggi

    • Migliore qualità della vita grazie a un clima ottimale in tutti gli ambienti.
    • Migliore conservazione del valore dell'immobile, che sarà protetto da muffa e umidità.
    • Salute e benessere: la ventilazione con filtro antipolline, ad esempio, è ideale per chi soffre di allergie.
    • Eliminazione degli odori sgradevoli, ad esempio dalla cucina.
    • Caldo d'inverno e gradevole frescura in estate.
    • Clima personalizzabile: ogni stanza è esattamente come desiderate.
    • Maggiore benessere mentale grazie al maggiore contenuto di ossigeno nell'aria.
  • Svantaggi

    • Maggiori costi iniziali per l'acquisto degli impianti.
    • Spesso occorrono lavori di demolizione (forature, posa di cavi).
    • Costi energetici leggermente superiori per il funzionamento dell'impianto (spesso più che   compensati dal risparmio sul riscaldamento).
    • Manutenzione annuale dei sistemi di filtraggio (solitamente molto semplice).

MIGLIORARE IL CLIMA DEGLI AMBIENTI INTERNI CON LA VENTILAZIONE CONTROLLATA DEGLI SPAZI ABITATIVI

Oltre al riscaldamento, all'isolamento e all'acqua calda, la qualità dell'aria è sempre più importante per vivere in modo sano e confortevole.

Chi progetta di costruire una nuova casa o di ristrutturare la propria abitazione pensa innanzitutto a quale sia il riscaldamento più adatto: ho ancora bisogno dei combustibili fossili? Se sì, gas oppure gasolio? Posso installare un impianto solare nel mio sistema? E per quanto riguarda le pompe di calore? In effetti, il riscaldamento e l'acqua calda sono fondamentali per il nostro benessere. Ad essere spesso trascurata in fase di progettazione è invece la qualità dell'aria, che favorisce in modo decisivo un migliore clima degli ambienti. Di seguito alcuni suggerimenti su quando può essere opportuno fare un investimento.

Frau wärmt sich an einer Heizung mit einer Tasse Tee
Il riscaldamento è fondamentale per un ambiente domestico confortevole. Ma avete pensato alla qualità dell' aria?

Se tenete alla salute, alla forma fisica e al benessere dovreste riflettere attentamente sulla ventilazione e sui numerosi vantaggi che apporta: ad esempio, i sistemi di ventilazione controllata degli spazi abitativi dispongono di speciali filtri antipolline, a beneficio delle persone allergiche. Gli impianti di ventilazione moderni riducono inoltre la polvere domestica e gli acari che vivono al suo interno, anch'essi spesso motivo di allergie, nonché il contenuto di CO² nell'aria, consentendovi di essere più produttivi e di rimanere concentrati più a lungo.

Anche il fattore odori può influenzare la scelta di installare un sistema di ventilazione. Vi piace cucinare, magari in una cucina a vista? Avete degli animali domestici? Oppure semplicemente vi piace dare grandi feste e invitare i vostri amici a casa? In ogni caso, una ventilazione controllata degli spazi abitativi può migliorare la vostra qualità di vita in maniera significativa, convogliando all'esterno gli odori in modo rapido ed efficiente e portando aria fresca e pulita all'interno.

Kind mit Haustier
Si dovrebbe prendere in considerazione l'installazione di un sistema di ventilazione soprattutto se avete animali domestici, in quanto espellerebbe in modo affidabile eventuali odori sgradevoli verso l'esterno.

Nelle opere di nuova costruzione ben isolate, pareti e finestre bloccano la propagazione di calore verso l'esterno; questo significa però che neanche l'aria fresca può entrare e si è costretti ad aprire le finestre da cinque a dieci volte al giorno per arieggiare i locali. Ciò si traduce in una perdita di tempo e di energia, perché con l'aerazione vanno perse preziose quantità di calore. Una buona ventilazione vi toglie quest'onere e riscalda l'aria fresca proveniente dall'esterno attraverso il recupero di calore, permettendovi di risparmiare anche sui costi di riscaldamento. L'aria viziata sarà solo un ricordo del passato.

LA TEMPERATURA PERFETTA
PER UN CLIMA PERSONALIZZATO

La temperatura e la qualità dell'aria sono fattori chiave per il clima dei vostri spazi abitativi. Qui sotto trovate una panoramica delle temperature considerate gradevoli dalla maggior parte delle persone per ciascuna stanza. Con la domotica adatta potete regolare questi parametri in modo personalizzato per la vostra abitazione.

L'EDIFICIO E I SUOI SISTEMI: A COSA PRESTARE ATTENZIONE

I prerequisiti per una domotica completa per la climatizzazione degli ambienti cambiano da edificio a edificio. Ecco una breve panoramica su cosa tenere in considerazione.

Al momento di far costruire una nuova casa, non dovreste preoccuparvi troppo degli standard minimi, ad esempio in fatto di isolamento ed efficienza energetica, poiché di solito questi vengono prescritti dalla legislazione vigente tramite appositi decreti, come le leggi tedesche sul risparmio energetico (EnEV) e sul riscaldamento con energie rinnovabili (EEWärmeG). In realtà, avete un certo margine decisionale per quanto riguarda l'isolamento dell'edificio e la domotica, ma di norma per le nuove costruzioni si prevede un isolamento termico da buono a molto buono.

Quanto più l'isolamento è efficace, tanto più dovreste riflettere sulla possibilità di una ventilazione degli ambienti, perché gli edifici passivi o a basso consumo energetico da un lato evitano la dispersione di calore, ma dall'altro impediscono all'aria fresca di entrare. È perciò ragionevole valutare l'installazione di un sistema centralizzato di ventilazione degli spazi abitativi ancora prima della costruzione, così da poter "nascondere" condotti e tubature per la ventilazione centralizzata sotto traccia: l'aspetto del vostro immobile non ne risentirà e l'isolamento acustico sarà migliore. Grazie a una ventilazione centralizzata degli spazi abitativi potrete usufruire di una gestione intelligente degli ambienti e di sensori che ad esempio misurano la quantità di CO², per un clima domestico completamente personalizzato.

Passivhaus
Una casa passiva è perfettamente isolata e non permette quasi nessuna fuoriuscita di calore verso l'esterno.

Nel caso di una ristrutturazione di un vecchio edificio, invece, la situazione è un po' più complessa: gli edifici più antichi spesso lasciano penetrare aria dall'esterno, e per questo sono meno efficienti dal punto di vista energetico. In questi casi per migliorare il clima dei vostri spazi abitativi potete prendere due provvedimenti. Di norma è preferibile evitare un isolamento termico totale.

Altbau in Deutschland
Con gli edifici più vecchi, si tratta di scegliere le giuste soluzioni.

Diversamente che nelle opere di nuova costruzione, negli edifici preesistenti la chiave è la domotica: scegliete le ultime tecnologie in fatto di condensazione (recupero del calore) e l'energia da fonti rinnovabili, come impianti solari e pompe di calore. Spesso si tende a trascurare il risparmio energetico, che è invece notevole nel caso delle nuove ed efficienti pompe per il riscaldamento e l'acqua calda sanitaria, sufficienti per mantenere in ogni momento un gradevole calore anche nelle vecchie costruzioni.

Un vecchio edificio ristrutturato migliora la qualità della vita se la qualità dell'aria negli spazi abitativi è adeguata. In questi casi è possibile installare l'impianto di ventilazione decentralizzata anche in un secondo tempo, sempre in modo sostenibile. Il termine "decentralizzato" significa che ogni singolo locale viene ventilato installando apposite canalizzazioni tramite perforazione o lavori di muratura. Se, ad esempio, avete sostituito le finestre, questo genere di ventilazione vi aiuta a prevenire muffa e umidità.

Rivolgetevi a un esperto per una consulenza sul clima ideale per gli ambienti della vostra casa.