IT

PROTEZIONE DALLE ESPLOSIONI
CERTIFICAZIONE ATEX

Un’analisi dettagliata dei rischi è fondamentale per adottare misure adeguate di protezione contro le esplosioni.

Le unità di trattamento aria WOLF con certificato ATEX secondo la direttiva 94/9/CE garantiscono la protezione da varie fonti di accensione come elettricità statica, riscaldamento superficiale non autorizzato, scintille meccaniche, fiamme, gas caldi, fulmini e compressione adiabatica. Le unità di trattamento aria WOLF sono ideali per l’impiego sicuro in aree a rischio di esplosione.

Secondo la direttiva ATEX, i costruttori sono tenuti a eseguire un’analisi dettagliata dei rischi dell’unità, per la definizione di un campo di applicazione specifico e per la certificazione indipendente della conformità. TÜV SÜD attesta che WOLF rispetta la direttiva 94/9/CE (ATEX 95) per i suoi apparecchi e componenti per l’impiego conforme in aree a rischio di esplosione con categorie di sicurezza (2G e 3G), classi di temperatura (da T1 a T4) o zone di impiego (1 e 2).

Oltre alla direttiva ATEX 94/9/CE (ATEX 95) rivolta al costruttore, esiste anche la direttiva ATEX 1999/92/CE (ATEX 137), che descrive i requisiti minimi per l'utilizzatore, di cui occorre anche tenere conto in fase di progettazione. Il rispetto delle due direttive è obbligatorio per legge a partire dal 1° luglio 2003 in tutti gli stati membri dell’Unione europea.

Caratteristiche speciali delle unità di trattamento aria WOLF con certificazione ATEX:

  • Struttura e componenti esterni sono conduttori di elettricità dotati di collegamento equipotenziale
  • Filtro dell’aria con certificazione ATEX con setto filtrante conduttore in telaio di supporto antistatico
  • Ventilatori con certificazione ATEX secondo classificazione
  • Componenti interni (batterie, silenziatori, serrande, recuperatori di calore ecc.) conduttori di elettricità e con messa a terra
  • Non vengono utilizzati materiali che favoriscono scintille o cariche elettrostatiche Componenti esterni a norma ATEX

Una checklist appositamente sviluppata da WOLF semplifica la classificazione delle unità di trattamento aria in base alle direttive per il progettista, l'utilizzatore e il costruttore dell’impianto.